Share

Oggi pubblico la photo gallery di una delle giornate più intense e più attese di quest’anno.

Si tratta di domenica 22 agosto; siamo a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento e a 7Km da casa mia.

L’appuntamento è con la storia, come ogni 7 anni succede in questo piccolo centro del Sannio Beneventano: c’è la Processione Generale dei Riti Settennali in onore della Vergine Assunta.

Dopo una settimana in cui ogni giorno si sono alternati i 4 rioni del paese con le rispettive processioni di Comunione e di Penitenza, questo è il giorno in cui tutto il paese è coinvolto nella grande manifestazione di Fede. Tutti i 4 rioni sfilano per le strade del paese mettendo in scena i “misteri”, scene in costume che riproducono passi della Bibbia, storie legate al mondo della Chiesa e dei Santi, fatti realmente accaduti nella storia d’Italia.

I pellegrini vengono da ogni parte d’Italia e del Mondo, molti inevitabilmente anche i “turisti curiosi”; molti purtroppo vengono “SOLO” per assistere alla processione dei “Battenti”, donne e uomini vestiti di bianco e incappucciati, che durante la processione si battono il petto con una spugna di sughero cosparsa di spilli.

E’ inevitabilmente uno spettacolo forte: la sofferenza, il sangue, l’odore del vino che viene cosparso sulle spugne per “disinfettare” le ferite, la penitenza. Ma davvero non capisco come sia possibile che migliaia di persone affrontino un viaggio per venire solo a curiosare, per VEDERE i battenti; a loro solo quello interessa: lo spettacolo!

La dimostrazione è in un dato di fatto: il mistero di San Girolamo Penitente (quello in cui sono riuniti i battenti) è l’ultimo a chiudere la processione del rione Croce, primo a sfilare. Dopo questo mistero ci sono ben altri 3 rioni con più di 20 misteri ciascuno a dover sfilare. Ebbene, dopo la processione dei battenti, sono stati in molti ad abbandonare il paese, già diretti verso casa, tanto “abbiamo visto i battenti”!

Dopo questo momento, anche la macchina organizzativa non ha funzionato al meglio, non riuscendo a colmare lo spazio tra il primo ed il secondo rione, lasciato libero dai battenti che uscivano di scena, facendo di fatto “spezzare” la processione. Per chi, come me, è rimasto a seguire i misteri dei rioni Portella, Fontanella e Piazza, è stato difficile distinguere i misteri dal fiume di gente comune che attraversava la sede stradale per dirigersi alla fermata dei bus all’ingresso del paese.

La maleducazione della gente ha sovrastato sui pur numerosi uomini della Protezione Civile, che tentavano di vietare alle persone di intromettersi nel percorso processionale.

Comunque, al di la di queste note negative, mi rimarranno impressi molti momenti di questa giornata: la celebrazione della messa nel piazzale stracolmo, l’apertura del portone del Santuario poco prima dell’uscita dei battenti,  il silenzio di tomba in cui è caduta tutta la piazza nel momento della proclamazione della formula che dà inizio alla penitenza, ma soprattutto la lunghissima attesa per l’arrivo della statua della Madonna Assunta, accompagnata dalla litania cantata a voce alta dai numerosi fedeli che la portano in spalla fino al rientro al Santuario.

Evviva Maria!

Le foto non sono un granchè, ma testimoniano il modo in cui ho vissuto questo evento. Di seguito anche un filmato che le raccoglie.


This post is tagged , , , , , , ,

13 Responses

  1. Katheryn scrive:

    FRANCESCO scrive:Io torelegii per prima cosa tutti i deputati in pif9,poi le pensioni ai parlamentari che per ogni governo in carica per 2 anni percepiscono chi 2-3,0 5 pensioni, e8 questo non e8 giusto, e infine darei l’ opportunite0 alle piccole aziende per prendere gli appalti pubblici invece di far mangiare sempre le stesse grosse aziende, magari daccordo con qualche politico per prendere l’ appalto ad un buon prezzo per poi dividere il guadagno, sempre perche8 1 grossa azienda e8 sempre meglio di tante piccole perche8 a gestire la cosa ziene meglio in due persone fisiche, e non in tante piccole ditte che sicuramente avremmo gli italiani un migliore prezzo sui lavori, ma diventerebbe un problema gestire tutte le ditte per fregarsi i soldi pubblici. Poi ci vorrebbero dei supervisori per tutte queste grosse aziende, tipo: le poste, l’Inail, l’ Imps, Ministero del tesoro, Al Parlamento per segnare le presenze ed a ogni mancata presenza decultare come in ogni lavoro che si rispetti i soldi dallo stipendio di queste illustri persone, che sono state messe li per servire, invece stanno li per fare i propri interessi, senza tenere conto degli operai che in questo momento si vanno sbattendo per tropvare un lavoro ma non trovano niente, e non hanno nemmeno i soldi per mangiare, perche non hanno avuto uno stipendio adeguato alle spese del mensile. Quindi se un’ operaio che ha un lavoro precario e percepisce uno stipendio di € 950,00 a maggior ragione un politico puf2 sia non prendersi le pensioni per ogni governo decaduto che ho citato all’ inizio, ma potrebbe prendere uno stipendio uguale a un operaio, tanto alla fine a scelto lui di andare in politica candidandosi, cosec vediamo anche se lo fa perche8 gli piace fare la politica, o se si e candidato perche ce un mangia mangia di soldi. Poi perche esistono il senato e i senatori a vita? Perche8 queste persone sono privilegiate e non possono perdere il posto che occupano come tutti del resto? Ci sono tante cose dove i nostri governatori peccano e non ci rispettano, e non fanno valere i nostri diritti, perche non li possiamo rimuovere da tale incarico, se l’incarico per cui sono stati votati non lo adempiono? Non li paghiamo noi queste persone? E come se chiamate un muratore per aggiustarvi il tetto della vostra casa perche ci piove, ma questo invece una volta che entra nella vostra casa vuole essere pagato e sempre stipendiato da voi senza che vi risolve il problema del tetto o lo risolve in parte per tenervi la bocca chiusa. Ecco i nostri politici usano lo stesso stratagemma, una volta preso il posto, io penso che come nell’ esempio che vi ho fatto prima del muratore sonlo sicuro che lo prendereste e lo buttereste fuori di casa, anche con i nostri politici tocca prendere una strada simile, tanto li abbiamo chiamati noi, loro si sono solo candidati, e ci hanno illuso di essere dei bravi muratori, ma il tetto e meglio aggiustarselo da soli direi, perche sto tetto ci ste0 costando un po troppo.

  2. I told my grandmother how you helped. She said, “bake them a cake!”

  3. Your’s is the intelligent approach to this issue.

  4. Hey, that’s the greatest! So with ll this brain power AWHFY?

  5. With the bases loaded you struck us out with that answer!

  6. Super excited to see more of this kind of stuff online.

  7. A rolling stone is worth two in the bush, thanks to this article.

Leave a Reply

Categories